Affezionatissimi e affezionatissime,

Mi assale un impeto di commozione se rimembro il tempo
in cui iniziai la mia attività. Era il 1836 e a Cremona erano
in pochi a occuparsi dei grandi dolci della tradizione locale.
In particolare torrone e mostarda. Per parte mia vedevo
in queste leccornie una grande opportunità.

Senza dubbio alcuno, la loro bontà
avrebbe conquistato anche i palati più esigenti!

Senza dubbio alcuno, la loro bontà
avrebbe conquistato anche i palati più esigenti!

Così cominciai a lavorare di buona lena per aprire una bottega nel cuore di Cremona, puntando tutto sulla qualità dei prodotti. Volli cominciare proprio dal torrone e dalla mostarda. Fu in quel momento che nacque il marchio Sperlari!

I primi tempi dell’attività non furono senza tribolazioni, ma debbo dire che la fatica venne ben presto ripagata:
i cremonesi si dimostrarono entusiasti e cominciammo a vendere torrone e mostarda con gran celerità.

La gente si fidava di noi. Il nome Sperlari divenne sinonimo
di qualità e golosità.

Il nome Sperlari divenne sinonimo di qualità e golosità

Ma ciò che avvenne in seguito, signori cari, ancora desta in me STUPORE E MERAVIGLIA

Difatti sul finire del secolo le golosità Sperlari
valicarono le mura cittadine e si sparsero
nel resto d’Italia
 come il polline in primavera.
E non solo: addirittura in America
arrivò il nostro amato torrone!

La mia passione non si è mai fermata e mi ha sempre spinto a innovare

Come quando, nel 1950 circa, decidemmo di allargare l’offerta
alle caramelle
. Ancora una volta la scommessa fu vinta e la
filosofia Sperlari trionfò: tradizione e modernità a braccetto per
avere prodotti sempre al passo con i tempi!

Scopri le caramelle
Scopri le caramelle

E proprio a tal proposito mi sovviene un augurio per chi sta
leggendo la presente, col quale intendo arrestare la mia penna.

Che ogni tua impresa possa essere
una lente per guardare
al passato con ammirazione
e al futuro con fiducia.